Home » Blog » Assertività: questa (S)conosciuta!

 
 

Assertività: questa (S)conosciuta!

 

L’assertività è una caratteristica del comportamento umano che consiste nella capacità di esprimere le proprie opinioni ed emozioni in modo chiaro ed efficace.

Assertività Roberto Ardizzi

La parola “Assertività” deriva dal Latino AD SERERE, cioè condurre a sè, in maniera positiva e riuscita.

L’Assertività non è però soltanto una forma comunicativa; essa è un vero e proprio modo di:

  • Pensare
  • Essere
  • Comportarsi

Quando utilizziamo questo “modus comunicandi” assumiamo un vero e proprio Stile Assertivo, che si caratterizza fortemente per comportamenti cosiddetti di “autoaffermazione” dei propri diritti e dei propri bisogni, riconoscendo a pieno – nello stesso momento – diritti e bisogni degli altri.

A questi comportamenti di autoaffermazione si aggiunge che la persona assertiva ha la capacità di adeguarsi al contesto in cui si trova, mantenendo al contempo autenticità e coerenza.

Inoltre la persona assertiva non avverte imbarazzo ne sensi di colpa.

Si comprende – in maniera chiara – che parliamo di un vero e proprio Stile, che si caratterizza per il seguente “Decalogo”; la persona Assertiva:

  1. non cerca il successo “sugli altri”, ma “con gli altri”
  2. non subisce, ma non domina
  3. non giudica ne interpreta, ma sa chiedere e richiedere
  4. ha la capacità di riconoscere le proprie emozioni e i propri bisogni
  5. ha una forte autostima, derivante da una profonda conoscenza di se stesso
  6. rimane sempre fedele ai propri valori e difende i propri princìpi
  7. persegue proattivamente i propri obiettivi
  8. sa accettare ed esercitare la critica (critica…non offesa!)
  9. si impegna a risolvere positivamente problemi e questioni
  10. mette al centro il rispetto di se stessa.

Assertività: adesso la conosciamo!

Roberto

 

Tag: , ,

CONDIVIDI SUI SOCIAL

 

Nessun commento

Sii il primo ad inserire un commento

Inserisci un Commento