Home » Blog » Covid19: da problema ad opportunità

 
 

Covid19: da problema ad opportunità

 

Il Covid19, nella immensa tragedia che sta portando al mondo, allo stesso momento può diventare una nuova opportunità per tutti noi.

Roberto Ardizzi Timing

Da problema ad opportunità: il mondo intero sta combattendo una battaglia globale – forse – senza precedenti.

Ognuno di noi è chiamato ad un atto di responsabilità, tanto nel proprio contesto lavorativo quanto nel proprio ambito professionale; la più grande “azione di consapevolezza” che ci viene chiesta è quella di rimanere in casa e rispettare il regime di quarantena (con le dovute eccezioni per le professionalità impiegate nelle prime linee dell’emergenza).

Abbiamo sentito molte volte che “le gambe del virus siamo noi” e – quindi – la nostra casa è la nostra salvezza.

Tuttavia molti di noi stanno particolarmente soffrendo questa situazione nuova, che impone di trovare diversi equilibri relazionali, diversi asset lavorativi, diversi contesti spaziali.

Ma come può questo panorama così fosco e oscuro diventare invece un orizzonte più chiaro e sereno?

Passiamo da problema ad opportunità!

Il punto di partenza è semplice: SPEGNIAMO IL PENSIERO ATTRAVERSO L’AZIONE!

Facile a dirsi, meno a mettere in pratica… ma il focus è nel fare!

Mi permetto di riportare la mia personale esperienza, con la speranza di essere uno spunto e non certo un guru!

La mia attività mi porta spesso in giro per l’Italia, di corsa da una città all’altra, tra progetti da creare e Aule da tenere, con sessioni di Coaching e corsi cui partecipare e – pertanto – sto “approfittando” dalla quarantena per AGIRE IN MODO DIVERSO!

  • continuare a studiare in “back office”
  • sviluppare nuovi progetti formativi
  • riprendere le mie competenze e “tararne” di nuove
  • fare il punto della situazione per sviluppare nuovi piani di intervento
  • rifinire e migliorare il mio database clienti/contatti
  • creare sistemi di relationship “a distanza”
  • terminare una gran quantità di lavori rimasti in sospeso
  • ovviamente, vivere “nuove dimensioni” con la mia famiglia

Tutto ciò con una chiara convinzione che sta diventando sempre più forte in me: questo è un tempo di qualità che – sono convinto – non avremo più modo di avere!

Quando si tornerà alla piena normalità saremo spinti ad andare “a 1000 all’ora”, senza pause, recuperando le tante cose da fare e – forse – alla fine rimpiangeremo le cose che avremo potuto (e dovuto) fare in queste settimane di quarantena.

Non rimaniamo sul problema, non cediamo alla stanchezza, allontaniamo la noia… la soluzione è nell’azione!

JUST DO IT!

Un abbraccio

Roberto

Tag: , ,

CONDIVIDI SUI SOCIAL

 

Nessun commento

Sii il primo ad inserire un commento

Inserisci un Commento