Home » Blog » Il potere dell’io…

 
 

Il potere dell’io…

 

Democratic-leadership-qualities

Parlare in prima persona…

Nulla di più semplice in teoria, ma quante volte ci si ritrova ad esprimersi con forme del tipo “siamo convinti che…”, “si dice…”, “ci sembra…”

E, così facendo, non ci si rende conto che si sta depotenziando il proprio ego, andando a mescolarlo con giudizi e convinzioni spesso non proprie.

Uno dei primi assunti del Coaching è parlare per se, di se e sempre in prima persona; e la medesima cosa si chiede al proprio cliente, così da porlo (suo malgrado) al centro del processo di coaching e rendendolo unico protagonista.

utilizzare la prima persona al singolare identifica una persona potente e sicura, che non ha bisogno di celare le sue insicurezze dietro luoghi comuni e mantelli; ognuno di noi è un “pezzo unico” e, in quanto tale, assolutamente perfetto e degno di massimo rispetto.

La piena consapevolezza di se implica una forte autostima: ricordalo anche TU.

Al prox post…

Roberto Ardizzi

Tag: , ,

CONDIVIDI SUI SOCIAL

 

Nessun commento

Sii il primo ad inserire un commento

Inserisci un Commento